Skip to content
24 ottobre 2011 / samara

Espatriati forzati… o no

Non credo ci sia bisogno di commenti a questa interessante infografica sul nostro miglior prodotto nazionale: i cervelli in fuga. Perfino io che sono un’espatriata, sono stufa di sentir parlare di cervelli in fuga, ma questi dati, in mezzo a tante chiacchiere ripetitive, hanno un valore diverso credo.  Insieme anche ad altre infografiche proposte in calce, e attinenti al tema, restituiscono un panorama terrorifico del nostro paese e di ció che ha da offrire ai giovani.

http://www.linkiesta.it/fuga-cervelli

Questo é un suggerimento che potrebbe aiutare chi, dopo aver visto questi dati, voglia emigrare. Italians in fuga è un progetto molto interessante, tra i piú attivi nel mondo dei portali che si occupano di espatriati o “aspiranti” tali. Ricco, non solo di testimonianze, ma anche di consigli pratici utilissimi!

http://www.italiansinfuga.com/2011/10/23/che-tipo-di-lavoro-allestero-posso-trovare-con-la-mia-laurea/

E poi se volete avere una bella visualizzazione dei flussi migratori per vedere se seguire la corrente o meno, eccovi qui questo gioiellino:

http://migrationsmap.net/#/USA/arrivals

Samara

Annunci

One Comment

Lascia un commento
  1. baobab80 / Ott 25 2011 8:55 am

    Estremamente utile e interessante ma anche assai triste perchè non sembra poter esserci a breve (prima dei prossimi 5 anni un cambiamento e questo solo se chi ci comanda ora se ne va subito.)
    L’attuale classe politica sa che se cade il capo cadono quasi tutti ed è per questo che lo tengono saldamente in piedi. Vedi anche rifiuto di decurtarsi gli stipendi!! Vergognoso.
    Da noi sono anni che non si investe sufficientemente in ricerca e cultura e ora le cose sono di gran lunga peggiorate. E veramente triste che tutti questi giovani debbano andare via, debbano soffrire all’estero, lontano dalle loro case, dai parenti. Certo per chi è ricco è più facile perchè anche se non trova grandi lavori ha chi li aiuta. Assai più duro x gli altri .
    Chissà se i risolini recenti ci daranno una mano in più….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: