Skip to content
21 agosto 2010 / samara

Detroit combatte la peggior crisi

Ha tutti gli ingredienti per diventare un simbolo dell’attuale crisi da cui gli Stati Uniti stentano a riprendersi. E’ Detroit, una città con un glorioso passato industriale nell’automobilismo e nell’industria pesante, tutto raccontato dai suoi grandi edifici e dalle sue fabbriche. Oggi, tutti questi antichi simboli cadono a pezzi, e il 44% della popolazione non ha un lavoro. Ora, come scrive Loretta Napoleoni (ITA), Detroit lancia l’idea di una città fai da te. Abbattereanno case più periferiche che non hanno più nessun valore di mercato, concentreranno la popolazione verso il centro e aumenteranno le aree ex-urbane ora dedicate alle coltivazioni di frutta e verdura. Non è un movimento verde hippy ma la fame che li spinge!

Altri articoli interessanti:

The Nation (ING): Detroit’s Social Forum: Hope in a Crisis

Oregonlive (ING): Deep in financial crisis, Detroit wants to save itself by turning urban areas back to farmland

Samara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: