Skip to content
17 agosto 2010 / samara

Reporters Sans Frontières attacca Wikileaks

Reporters Sans Frontières attacca Wikileaks dopo l’ultima grande pubblicazione di documenti segreti riguardanti la guerra in Afghanistan. Reporters Sans Frontières sostiene che i documenti pubblicati contengono i nomi di collaboratori afghani che in questi anni hanno passato documenti agli Stati Uniti. La pubblicazione metterebbe in pericolo le loro vite. Inoltre Reporters accusa il gruppo Wikileaks di essere uno “spaccio dell’informazione” e di ricorrere alla segretezza delle fonti solo quando gli conviene. Un’accusa che ha degli spunti interessanti su cui dibattere!

Samara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: