Skip to content
27 luglio 2010 / raullarsen

Perché il mondo ha bisogno di Wikileaks

Wikileaks torna ad essere notizia nella notizia. Dopo la pubblicazione dei files segreti sull’Afghanistan, le notizie sono due: la descrizione cruda delle verità nascoste della guerra e il ruolo di Wikileaks, e più in generale del giornalismo d’inchiesta.

In questa intervista per TED, previa ai  fatti dei giorni scorsi ma posteriore al rilascio del video Collateral murder, Julian Assange, il creatore di Wikileaks cerca di spiegare quali sono  i suoi valori e racconta come almeno in due casi, uno in Kenya e l’altro in Islanda, la sua attività è riuscita a cambiare le cose. “Questo è un buon tempo per vivere” dice Assange sulla fine dell’intervista “perché con un piccolo sforzo possiamo fare che le cose vadano in un modo piuttosto che in altro”

“Abbi cura” è il saluto dell’intervistatore a quest’uomo che per ben due volte ha scosso l’opinione pubblica americana nel 2010.

Grazie a Samara per segnalarmi il video.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: